A poco meno di un mese dall’inizio della seconda edizione del reality adventure, Costantino Della Gherardesca dice la sua bonaria impressione su alcuni concorrenti.

É quasi tutto pronto per la nuova stagione di Pechino Express 2, che quest’anno avrà come destinazione finale Bangkok, la celeberrima città thailandese. I nomi dei partecipanti al reality adventure sono ormai noti così come è confermatissimo Costantino Della Gherardesca alla conduzione.

Proprio lui, intervistato da Il Corriere della Sera, appare essere molto pimpante in attesa che inizi Pechino Express 2 che partirà il 9 settembre su Rai Due. Con molta simpatia esprime alcuni giudizi su qualche concorrente, senza mai dimenticare la sua tipica verve che tanto era piaciuta nella scorsa edizione.

Nel mirino di Costantino Della Gherardesca Massimo Ciavarro, Corinne Clery, la marchesa Daniela Del Secco D’Aragona e Alessandra Sensini. La prima ad essere stata commentata è stata la nobildonna:

La marchesa sostiene d’esser amica di entrambi i Papi e anche di essere intima con Giorgio e Clio Napolitano. Si cimenta con Pechino Express perché vuole dimostrare di non essere una nullafacente alla figlia, che chiama “La Marchesina”.

Su Massimo e Paolo Ciavarro, rispettivamente padre e figlio, Massimo non è del tutto nuovo ai reality avendo partecipato qualche anno fa all’Isola dei famosi:

Massimo Ciavarro non ha mantenuto la freschezza di Eleonora Giorgi: sembra un lupo di mare con il colore della pelle di uno sciamano cherokee. Questa forse per lui è l’ultima chance. Sarà in coppia con suo figlio Paolo: lui piacerà senz’altro alle ragazzine, il padre… alla generazione della mamma di Corinne Clery.

Fra le coppie formate, molta curiosità desta la coppia formata da Corinne Clery ed il suo toy boy Angelo Costabile, fra loro c’è una notevole differenza di età, ben 34 anni (63 lei, 29 lui). I pareri sono discordanti, in pochi credono nella coppia, ma Costantino Della Gherardesca non è dello stesso parere:

Una storia meravigliosa: lei avrà… 70 anni? Lui, 25? Ai più cinici potrebbe sembrare una signora attempata con un toy boy e invece no: è una grande storia d’amore.

Per vedere se le impressioni di Costantino della Gherardesca corrispondono a verità, dobbiamo attendere l’inizio di Pechino Express 2.