Proprio come ai tempi dei Beatles, Paul McCartney arriva con il suo ‘Out There Tour’ ed è subito delirio.

Ieri sera a Verona, nella suggestiva Arena, ha preso vita uno spettacolo musicale che ha raccolto il consenso di ben 14 mila spettatori.

Stiamo parlando del concerto dell’ex Beatles Paul McCartney che, alla veneranda età di 71 anni, riesce ancora a emozionare ed incantare attraverso la sua musica.

Buonasera, siete tutti matti…‘, con queste parole l’artista parla al pubblico che lo acclama e lo applaude per tre ore di sana musica dal vivo.

Tra omaggi a John Lennon (con il brano Here Today) e George Harrison, Paul McCartney si porta a casa parecchie standing ovation che, come potete immaginare, all’Arena di Verona fanno il loro effetto.

Con lui sul palco c’erano anche Rusty Anderson e Brian Ray alle chitarre, Paul Wickens alla tastiera e Abe Laboriel Jr. alla batteria.

Eight Days a Week, Another Day, Lovely Rita e Mr Kite dei Beatles, ma anche Band on the run, Live and Let Die dei Wings, e le più classiche Hey Jude, Eleanor Rigby, The Long and Winding Road, Lady Madonna e Let it Be, fino, in chiusura, Yesterday, Helter Skelter e Golden Slumber sono state alcune delle canzoni che hanno composto la ricca scaletta di ieri sera.

Sul web sono già disponibili i primi video del concerto, guardiamoli insieme.

Eight Days a Week – Apertura Concerto

Live and Let Die – Hey Jude

And I Love Her

Foto dy Pagina Facebook Ufficiale di Paul McCartney