Il 2016 sarà un anno molto importante per Patty Pravo: oltre tornare tra i Campioni in gara nella nuova edizione del Festival di Sanremo, l’artista pubblicherà un nuovo album di inediti, “Eccomi”, raggiungendo anche un traguardo molto importante, i 50 anni di carriera.

Carriera iniziata nel 1966, neanche ventenne, con il singolo “Ragazzo triste” e con il passare degli anni ha raccolto numerosi successi che hanno segnato la storia della musica italiana.

Dopo cinque anni Patty – all’anagrafe Nicoletta Strambelli – tornerà sul palco dell’Ariston, e sarà in gara con un brano scritto da Fortunato Zampaglione, “Cieli Immensi”: come spiegato dalla stessa all’Adnkronos, questo è un brano “molto ampio come melodia ed ha un testo molto bello. Ed è un brano che va bene a Sanremo perché lo ricordi subito”. Una scelta – quella di tornare in gara – che, continua “Lo preferisco all’idea di andare come ospite. Poi speriamo bene. Sanremo è diventato più stressante negli anni, man mano che il contorno televisivo e radiofonico cresceva. La cosa che mi mette più in crisi è trovare in teatro nel retropalco 200 persone che non c’entrano nulla con la musica”.

Per la serata delle cover al Festival di Sanremo, Patty ha scelto invece un suo successo, “Tutt’al più” (1970) che rivisiterà con un duetto insieme al rapper Fred De Palma.

Dopo il Festival ci saranno degli incontri in store per poi passare ai teatri e alle arene: per i 50 anni di carriera, però, potrebbe esserci anche una sorpresa di cui, spiega la stessa, “ancora non posso parlare”.

Patty Pravo, Eccomi

Patty Pravo: Eccomi, il nuovo album

Per celebrare i cinquant’anni di carriera dopo il Festival della musica italiana uscirà il nuovo album, “Eccomi”: questo si sposta tra amore e eros, ma non mancheranno anche dei pezzi “più terreni, più normali, che parlano di una passeggiata, di una sigaretta e che non hanno nulla a che vedere con l’amore”.

In “Eccomi” sono stati raccolti 13 brani, a quanto pare selezionati tra moltissime proposte ricevute dall’artista, e firmati da alcuni tra i più grandi autori, i nomi più noti, ma anche da giovani artisti e nuove promesse.

In “Eccomi”, infatti, è stato inserito un brano firmato da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro che fa d’apertura al nuovo lavoro di Patty (“A Parte Te”), e poi ancora Tiziano Ferro che invece le ha scritto “Per difenderti da me” e ancora Gianna Nannini e Pacifico con i quali l’artista ha dato vita a “Possiedimi” e Zibba che ha scritto “Qualche cosa di diverso”. In “Eccomi” ci sarà anche “Nuvole”, critto da Giangi Skip, un giovane talento che la stessa Patty ha svelato di aver conosciuto “perché mi si era rotto il mixer. Sono andata da lui per farlo aggiustare e lui mi ha fatto sentire questo pezzo, che era bellissimo e che ho messo nell’album”, e un duetto con Emis Killa nel brano “Non siamo eroi”.