Non si finisce mai di parlare di Pato, il calciatore più che per le sue doti calcistiche è sulle copertine dei rotocalchi rosa per via della sua travagliata vita amorosa.

Non c’è colonna che non riporti un accenno alla love story tra Pato e la figlia neolaureata in Filosofia di Silvio Berlusconi, la prorompente e biondissima Barbara.

Tuttavia a infuocare la cronaca rosa negli ultimi tempi non è assolutamente l’aspetto tranquillo della storia di Pato, ma quello che lo vuole nei guai per via dei mancati alimenti alla ex moglie.

L’ ex moglie del centroavanti rosso nero ha infatti avanzato delle pretese niente meno che direttamente dal Brasile, forse stizzita dalle continue immagini del calciatore felice con la bella ereditiera di casa nostra.

L’ avvocato di Sthefany Brito, Gisela Pazini, ha annunciato infatti che presto potrebbe chiedere addirittura il carcere per Pato a causa del mancato versamento degli alimenti.

Si tratta di 23 mila euro circa di alimenti che il calciatore non avrebbe dato all’ ex moglie anche se la quarta Camera civile del Tribunale di Rio de Janeiro ha dato ragione a Pato sospendendo la sentenza iniziale.

Ricordiamo che tra i motivi di arrabbiatura della bella ex moglie di Pato c’è il rammarico di aver dovuto rinunciare alla sua carriera da attrice per seguire il marito in Italia all’apice della sua carriera calcistica.

Attendiamo sviluppi di questa vicenda che viaggia niente mano che in transoceanica.