Il legale di Nina Moric, Daniela Missaglia, ha voluto dire la sua al settimanale di gossip “Gente“. L’avvocato ha fatto chiarezza sull’affidamento di Carlos Maria, figlio della showgirl, che continua a spettare alla madre e non al fratello di Corona, così come sostenevano voci infondate che giravano nell’ultimo periodo. Missaglia assicura che la modella croata è in salute, si è soltanto allontanata per un pò dalla tv e dalle scene mondani per recuperare energie:

“Vive un momento di grandissima difficoltà. Nina è una donna molto stressata, che ha dovuto sempre fare i conti con una situazione complessa visto che l’ex marito è nei guai da anni. E, allo stesso tempo, vive tutte le difficoltà di crescere un bambino da sola”.

Ad oggi Nina sta aspettando un decisione del Tribunale, ma non è messo in discussione l’affidamento del figlio:

“Non viene assolutamente messo in dubbio nulla rispetto alle sue capacità di mamma. Si sta discutendo, c’è un procedimento in corso per tutelare al meglio l’interesse di Carlos Maria. La signora Moric ha tutta la possibilità di superare questo momento di sconforto. Ma, ripeto, non è avvenuto alcun atto autolesionistico in seguito a una presa di posizione del Tribunale dei minori sull’affidamento”.

Intanto Carlos Maria è a casa della signora Gabriella Corona, ma il legale precisa che è una situazione temporanea:

“Si tratta di un provvedimento di carattere temporaneo. È solo per il tempo necessario a ristabilire la serenità della madre che in questo momento ha bisogno di riprendere in mano la sua vita. È stata molto male, come ormai è noto. Ma non è affatto in discussione il bellissimo rapporto che c’è tra la signora e il bambino”.