Tra Alba Parietti e Daniela Santanchè non corre buon sangue da diverso tempo ormai. D’altra parte due donne con caratteri forti come i loro o si amano e vanno d’accordo oppure si odiano. E loro due sembrano propendere per la seconda soluzione. Tralasciando l’odio però, c’è da dire che di sicuro non devono trovarsi reciprocamente molto simpatiche.

Lo scontro fra la Parietti e la Santanchè era già avvenuto qualche tempo fa, scenario lo studio televisivo di Announo, il programma di Michele Santoro. E oggi la Parietti è tornata a parlare dell’onorevole di Forza Italia, commentando il fatto che abbia deciso di acquistare Novella 2000 (e anche la rivista Visto) assieme alla giornalista Paola Ferrari.

Le dichiarazioni della scatenata Alba Parietti sono state rilasciate, questa volta, ai microfoni della trasmissione radiofonica La Zanzara, condotta da Giuseppe Cruciani e David Parenzo su Radio24. La Parietti ha dichiarato sarcasticamente: “La Santanchè ha comprato Novella 2000 con la Ferrari. E’ perfetta per il gossip e continuerà a farlo. Non ha mai fatto politica, quella vera. Faccia l’editrice, che lo sa fare bene, mentre come politica è ridicola“.

Daniela Santanchè non sembra aver risposto per le rime, almeno pubblicamente. Di sicuro non perderà occasione per lanciare la contromossa offensiva il prima possibile, appena se ne presenterà l’occasione.

Oltre a commentare la notizia dell’acquisto di Novella 2000 e Visto da parte di Daniela Santanchè e Paola Ferrari, ai microfoni de La Zanzara Alba Parietti ha affermato di essere particolarmente interessata al movimento che sta tirando su Della Valle (“Mi piace moltissimo, anche se non è un partito“) mentre si è detta terrorizzata all’idea che Matteo Salvini possa diventare Premier: “Fa discorsi da bar. Una volta si andava al bar, arrivava il bullo che sparava cazzate, non c’è nessun discorso politico, ma sono solo cazzate per raccogliere consensi“.