La Paramount Pictures ha pubblicato il primo trailer di Panormal Activity: The Ghost Dimension, il quinto capitolo della saga horror, se si esclude dal computo l’anomalo The Marked Ones (in Italia Il segnato).

Il titolo originario del 2007, uscito poi in sala nel 2009, realizzato a bassissimo costo dal debuttante Oren Peli, è stato uno dei più grandi successi di ogni tempo in quanto a rapporto costo/guadagno, facendo la fortuna di Jason Blum, che avrebbe poi fondato la Blumhouse con il denaro ricavato, e rilancio il genere del found footage.

Molti i tentativi di imitazione, come attesta la saga parallela e assolutamente non ufficiale di Paranormal Entity e lo spin-off giapponese Tokyo Night, anch’esso del tutto spurio e privo dell’approvazione dei creatori.

Come da tradizione ricompaiono le due sorelle Katie e Kristi, afflitte della maledizione che perseguita la loro famiglia e coloro che vengono a contatto con i filmati che le ritraggono, ma come sempre i protagonisti sono nuovi personaggi. In questo quinto capitolo della saga di Paranormal Activity la storia è incentrata sui Fleeges, il padre Ryan, la madre Emily e la giovane figlia Leila, che trasferendosi in una nuova casa ritrovano una videocamera e una scatola piena di videocassette. La visione dei filmati scatenerà l’attacco di presenze demoniache, collegate proprio alle due ragazzine, mentre la videocamera risulterà essere l’unico modo per poter affrontare la minaccia sovrannaturale del demone Toby.

Il produttore Jason Blum ha affermato che questo ultimo episodio – non solo in termine cronologico – risponderà a tutti gli interrogativi posti dai precedenti capitoli. Girato in 3D (per quanto riguarda i filmati della videocamera “speciale”), The Ghost Dimension dovrebbe uscire il 23 ottobre, almeno per quanto riguarda gli Stati Uniti, mentre non è ancora stata confermata una data italiana. Nel cast, come successo per gli altri capitali, gli esimi sconosciuti Chris J. Murray, Brit Shaw e Ivy George.