Dopo la pubblicazione dell’album “Wake Up!” Papa Francesco sembrava destinato anche a una carriera in campo cinematografico. La casa di produzione della nuova pellicola Beyond the Sun aveva infatti fatto intendere che il pontefice avrebbe potuto interpretare la parte di se stesso nel film, ma adesso è arrivata prontamente la smentita.

Papa Francesco non diventerà un attore. A smentire le voci che circolavano riguardo alla sua partecipazione al film Beyond the Sun nelle vesti di interprete è Luis Badilla, il responsabile del sito Il Sismografo, che ha dichiarato che Bergoglio non reciterà: “Abbiamo l’impressione che, come è già accaduto diverse volte, mescolando verità e bugie si prova a montare un’operazione propagandistica estranea al volere, alla buona fede, alla generosità e alla disponibilità del Santo Padre”.

A far sorgere il dubbio riguardo alla presenza di Papa Francesco nel film era stato l’annuncio da parte della casa di produzione di Beyond the Sun: “Papa Francesco verrà ritratto in una storia basata sui Vangeli che, attraverso molte storie contenenti il messaggio di Gesù, permetterà ai bambini di tutto il mondo di imparare e comprendere le parabole del figlio di Dio”.

Nel comunicato veniva specificato inoltre che: “Tutti i profitti di Beyond the Sun saranno devoluti a due associazioni di beneficenza in Argentina – El Almendro e Los Hogares de Cristo – che supportano il messaggio sociale e spirituale di Papa Francesco all’interno del film. Queste organizzazioni aiutano i bambini a rischio e i giovani adulti in difficoltà”.

Monika Bacardi, la co-fondatrice con Andrea Iervolino della casa di produzione della pellicola Ambi Pictures, ha parlato della pellicola dichiarando: “È un grande onore per me e Andrea aver avuto l’opportunità di lavorare con Papa Francesco, per diffondere la consapevolezza del suo messaggio attraverso questo film. Non solo le famiglie provenienti da tutto il mondo potranno godere di questo film e divertirsi, ma ne saranno commossi. Ci sono modi creativi per aiutare chi ha bisogno in tutto il mondo e speriamo che questo film faccia proprio questo. Apprezziamo il permesso di Papa Francesco a filmarlo e usare la sua immagine nel nostro film”.

Il film verrà girato in Italia nei primi mesi del 2016. Papa Francesco non vi parteciperà come attore, ma è possibile che alcune sue immagini siano inserite nella pellicola.