“Il Grande Fratello ha delle regole ben precise che tutti voi avete accettato e sottoscritto. Pamela hai più volte infranto il regolamento nonostante i continui richiami. E’ assolutamente vietato uscire dalla Casa e aggirarsi senza permesso in ambienti esterni. E’ proibito sottrarsi a telecamere e microfoni per ore. Non si possono ignorare le convocazioni in confessionale del Grande Fratello. Qualsiasi tolleranza ha un limite e il limite è stato superato. Il Grande Fratello ha deciso che sei squalificata, questo il comunicato della produzione letto in diretta da Ilary Blasi.

Pamela Prati: “Stronzi, chiamatemi un taxi”

Pamela Prati ha reagito prima chiudendosi in bagno (raggiunta subito da Valeria Marini che ha provato a consolarla, ndr), poi insultando la produzione: “Stronzi, chiamatemi un taxi”. E ancora: “Non mi potete più riprendere né fare foto. Sono fuori dal gioco”. Successivamente la gieffina ha buttato a terra il suo microfono ed è rientrata in casa, aspettando che la produzione togliesse via tutte le telecamere al di fuori della Casa del Grande Fratello. ”Una bruttissima pagina di televisione” è il commento di Alfonso Signorini.

Pamela Prati contro il Grande Fratello Vip

In questa settimana Pamela Prati è stata più volte rimproverata dalla produzione: “Pamela in confessionale”, “Pamela non puoi stare chiusa in confessionale”, “Pamela rientra in casa”, “Pamela è vietato uscire”, “Pamela non si può uscire da quella porta”. La showgirl, dunque, si sarebbe tolta il microfono, si sarebbe chiusa nell’armadio e avrebbe tentato di uscire fuori dalla Casa, violando più volte il regolamento.

“Non riesce ad adeguarsi alle regole”, “Ognuno di noi ha letto il regolamento” è il commento di alcuni concorrenti del Grande Fratello Vip. “Maledetto il giorno in cui ho accettato di fare questo programma, mi descrivono come un mostro” ha precisato Pamela Prati. “Sei pessimo Alfonso! Costantino stai zitto!” ha concluso l’ex gieffina.