A “Verissimo”, il salotto pomeridiano di Canale 5 condotto da Silvia Toffanin, parla Pamela Anderson, icona degli anni ’90, che svela particolari inediti della sua vita privata:

A Los Angeles tutti facevano interventi al seno e ho deciso di farlo anche io. Poi ho detto basta, mi sento molto a mio agio col mio corpo.

A proposito del #MeToo ha spiegato che a “Hollywood si fanno compromessi” e che Weinstein, il produttore cinematografico accusato di violenze ai danni delle attrici, “ha commesso degli abusi con molte donne”: “L’ho incontrato solo una volta brevemente”. 

E a proposito della sua esperienza a Playboy, ha svelato:

La mia immagine dopo Playboy poteva far pensare che io fossi una ragazza un po’ facile, invece proprio lì ho incontrato alcune delle persone più interessanti della mia vita, i miei mentori. Per me è stata una sorta di università, è stato un ambiente che mi ha dato molto. Hugh Heffner era l’ultimo gentleman rimasto al mondo.

E dal punto di vista sentimentale la Anderson è molto fortunata: fa coppia fissa con il calciatore ex Milano Adil Rami. Queste le sue parole:

Sono fortunata. Lui è molto generoso ma adesso non ce l’ho perché ho appena finito uno spettacolo danzante dove dovevo usare molto le mani, il mio partner mi faceva girare parecchio e ho dovuto togliere tutti gli anelli.