È polemica sul Palio di Siena, la storica corsa dei cavalli, la più famosa al mondo che è stata trasmessa su Rai 2 HD. In molti, infatti, hanno criticato la (presunta) violenza perpetrata nei confronti degli animali, per di più se trasmessa dalla tv di stato. “Non ho mai amato il Palio di Siena. Troppo violento per i cavalli. Chiedo scusa ai Senesi ma le tradizioni devono rispettare anche gli animali” ha scritto, su Twitter, la conduttrice Rita Dalla Chiesa. “Non mi sembra che questi cavalli si stiano divertendo”, “Odio il Palio e tutte le manifestazioni che obbligano gli animali a fare quello che dice un essere umano”, “Cavalli che non vogliono correre con una città intera vestita da clown, rivalità da Medioevo: una pena infinita” e ancora “È così difficile capire che quel cavallo è in uno stato di stress che gli impedisce di fare qualsiasi cosa?”.

Tutti contro il Palio di Siena

C’è anche chi lo difende

D’altra parte c’è anche chi difende il Palio di Siena: “Tutti quelli che dicono che è violenza sugli animali non sono mai stati a Siena durante il Palio” e ancora “Per animalisti e vegani dovremmo cancellare il nostro patrimonio folcloristico, tradizionale e gastronomico. Mah. Lunga vita al Palio”.