Durante la “Partita del cuore 2015” tenutasi allo Juventus Stadium sono sfuggite parole pesanti tra Luca Barbarossa e Eros Ramazzotti per colpa di un fallo di Nedved ai danni del rapper Moreno. Ieri la tensione si è consumata sui social, con Ramazzotti che accusava il collega per una battutaccia che gli aveva lanciato in campo e Barbarossa che invece cercava di smorzare i toni parlando di un semplice screzio che in qualsiasi partita può accadere.

Ad oggi pace sembra stata fatta. Eros ha cancellato la foto e il suo commento da Instagram, mentre l’altro cantante ha postato sul suo profilo Facebook una foto di loro due giovanissimi con un commento che spazza via ogni dubbio:

“Ho appena sentito Eros e abbiamo fatto pace !!! Ci siamo chiariti in un attimo come si fa tra persone civili, visto che per 30 secondi ci si è annebbiato il cervello. Eros è sempre stato un fratello per me, ci conosciamo da Castrocaro del 1981. Ci siamo sempre voluti bene e mandati a quel paese quando uno dei due sbagliava un passaggio o non passava affatto. Tutto mi sarei aspettato nella vita meno che litigare per Nedved. La partita del cuore ha raccolto quasi due milioni, dicevamo con Eros che se ogni volta che litighiamo portiamo nelle casse della ricerca due milioni di euro allora litigheremo più spesso. Basta con i pettegolezzi da social“.

I fan, quindi, posso stare tranquilli: si è trattato solo di un piccolo diverbio che i cantanti già hanno superato in onore di un’amicizia che è consolidata ormai da anni.

Ho appena sentito Eros e abbiamo fatto pace !!! Ci siamo chiariti in un attimo come si fa tra persone civili, visto che…

Posted by Luca Barbarossa on Mercoledì 3 giugno 2015