In una recente intervista con la rivista musicale NME il cantante e frontman dei Black Sabbath, Ozzy Osbourne, che molto raramente si lascia a commenti politici ha detto la sua riguardo la situazione politica con la recente scomparsa di Nelson Mandela. Secondo il musicista i politici si sarebbero recati ai suoi funerali non per ricordarlo, ma più che altro per farsi notare.

Lo stesso ha dichiarato: “Io non tocco la politica. Quello lo lascio a Bono. Non sarà contento ora che il suo migliore amico Mandela se n’è andato. Ma non sono politicamente motivato. Ho cantato canzoni di situazioni politiche, guerre, eccetera; ma, se me lo chiedi, per me sono tutti dei bugiardi (i politici)”. Ha poi aggiunto: “è triste che se ne sia andato perché era una persona che portava speranza a molte persone. Ma era diventata un’abitudine farsi fotografare con Mandela, sai? Sembrava una persona per bene ma aveva 95 anni alla fine. Scommetto fosse anche stanco! Penso che chi fa spettacolo debba continuare a fare spettacolo mentre i politici debbano continuare a fare… i bugiardi. Se da politico dici che farai qualcosa che poi non riesci a fare, dovresti essere licenziato perché hai avuto il tuo lavoro con mentendo, io la penso così.”

photo credit: gaisler | gigriders.com via photopin cc