Bisognerà attendere la giornata di mercoledì 25 settembre per conoscere quali dei 7 film italiani in corsa per le nominations alla prossima edizione degli Oscar riuscirà a farla franca. La commissione che sceglierà i titoli è formata da: Nicola Borrelli, Direttore Generale Cinema del MiBaC; Martha Capello, produttrice, presidente Agpc – Associazione Giovani Produttori Cinematografici; Liliana Cavani, regista; Tilde Corsi, produttrice; Caterina D’Amico, preside Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia; Piera Detassis, giornalista; Andrea Occhipinti, produttore e distributore; Barbara Salabe’, distributore e Giulio Scarpati, attore e presidente Sindacato Attori Italiani.

Ecco quindi, i titoli: La grande bellezza di Paolo Sorrentino e Viva la libertà di Roberto Andò (considerati i titoli con più possibilità di “passare il turno”). A candidarsi come outsider Midway tra la vita e la morte di John Real, Miele di Valeria Golino, Razzabastarda di Alessandro Gassman, Salvo di Antonio Piazza e Fabio Grassadonia e Viaggio sola‘ di Maria Sole Tognazzi.

Le sette pellicole che si sono iscritte alla selezione per il rappresentante italiano all’Oscar per il migliore film in lingua non inglese sono tra quelle distribuite sul territorio nazionale tra il 1.mo ottobre 2012 e il 30 settembre 2013. La commissione di selezione si riunirà per votare mercoledì 25 settembre nella sede dell’Anica, che agisce in rappresentanza dell’Academy of Motion Pictures Arts and Sciences. Le cinquine dei candidati al premio Oscar per il miglior film in lingua non inglese sarà dato dall’Academy giovedì 16 gennaio 2014, mentre la cerimonia di consegna dell’86mo premio Oscar si svolgerà domenica 2 marzo 2014.

(Foto by InfoPhoto)