Oggi vi vogliamo proporre un’altro cortometraggio candidato agli Oscar 2013, nella categoria “Miglior cortometraggio d’animazione.”. Il corto in questione è Head over Heels, corto in stop-motion diretto da Timothy Reckart (della National Film and Television School), che lo ha realizzato con la collaborazione di undici studenti nel corso di quindici mesi di lavoro.
Ecco la sinossi: “Dopo molti anni di matrimonio Walter e Madge si ritrovano a vivere separati, ma la loro è una condizione fortemente atipica per quanto concerne i separati in casa, perchè la loro distanza con il tempo ha influito sulla gravità creando una separazione fisica che va ben il lato emotivo, infatti in una casa divisa letteralmente a metà Walter occupa il pavimento e Madge vive sul soffitto. Vite parallele nella stessa casa, senza rivolgersi la parola e a malapena guardarsi. Quando Walter scopre un vecchio ricordo da tempo perduto che lo riporta con la mente al giorno del loro matrimonio, cerca di riaccendere la fiamma che ha dato vita un tempo alla loro storia d’amore. Ma questo suo gesto, che si tramuta in uno sconfinamento fisico mina l’equilibrio che si era creato tra i due piani della casa…”
Cosa ne pensate..può fare concorrenza a Paperman? Di seguito il video integrale.