E’ stata Michelle Obama in collegamento dalla Casa Bianca al momento clou della cerimonia degli Oscar tenutasi a Los Angeles nelle scorse ore. ‘‘Sono onorata di introdurre i candidati per il miglior film -ha detto la first Lady- e aiutare a celebrare opere che sollevano lo spirito, che ampliano la mente e ci trasportano in posti che non avevamo mai immaginato”.

“Questi nove film – ha aggiunto - ci hanno portato indietro nel tempo e in giro per il mondo. Ci hanno fatto ridere, piangere e ci hanno fatto stringere un po’ piu’ forte i braccioli della nostra poltrona. Ci hanno insegnato anche che l’amore può vincer contro tutto, ci hanno ricordato che possiamo superare ogni ostacolo se andiamo nel profondo e combattiamo abbastanza duramente per trovare il coraggio dentro noi stessi. E’ attraverso il cinema che i nostri bambini imparano ad allargare la loro immaginazione e a sognare un po’ più in grande e ad impegnarsi ogni giorno per raggiungere i loro sogni”, ha concluso Michelle Obama.

Non sono mancate le emozioni come le dichiarazioni d’amore di Ben Affleck e Anne Hathaway  ai rispettivi coniugi, i momenti di imbarazzo come la caduta di Jennifer Lawrence inciampata sulla passerella nel suo stesso abito lungo, o le sottili polemiche come quella di Tarantino che al momento di ritirare il suo premio per la miglior sceneggiatura originale di Django Unchained, ha voluto ringraziare il grande assente degli Oscar: Leonardo Di Caprio.

Ecco la gallery con le immagini più belle della serata (foto by InfoPhoto).

Leggi anche:

Oscar 2013: l’elenco di tutti i vincitori

Oscar 2013 vincitori: Lincoln snobbato, trionfano Argo e Vita di Pi

Oscar 2013, John Williams: con 48 nominations è il re della musica di Hollywood

Oscar 2013: tutte le immagini più belle del pranzo delle nomination