È finita da poche ore la cerimonia di premiazione che ha assegnato gli Oscar per l’anno 2012. I premi hanno confermato le anticipazioni e le previsioni dei book maker degli ultimi giorni.

Meryl Streep si aggiudicata la statuetta come Miglior Attrice Protagonista, per la sua interpretazione di Margaret Tatcher nel film “The iron Lady”, sbaragliando la concorrenza delle altre donne che avevano ricevuto la nominations (Rooney Mara, Glenn Close, Viola Davis e Michelle Williams). Il premio è stato consegnato da Colin Firth, Miglior Attore dello scorso anno.

Dopo l’Orso d’Oro alla carriera assegnatole all’ultima edizione del Festival di Berlino, Meryl Streep si guadagna anche il terzo Oscar della sua carriera. Il primo oscar fu nel 1980 per l’interpretazione di supporto in “Kramer contro Kramer” e l’altro, nel 1983, come Miglior Attrice Protagonista, per “La scelta di Sophie”.

Tra gli uomini in gara per il premio come Miglior Attore Protagonista è stato, invece, Jean Dujardin. La gara era tra l’attore francese, che è stato nominato per la sua interpretazione di un film muto in bianco e nero, Brad Pitt e George Clooney. La sua era una vittoria annunciata, gli unici a non crederci erano solo i due contendenti americani.

Il film “The Artist” che lo vede protagonista, celebrazione degli Anni ’20, si inserisce nel filone dei film europei che si aggiudicano l’Oscar, come fu lo scorso anno per “Il discorso del Re”, dopo aver vinto anche altri premi agli Spirit Awards.