Domenica 18 ottobre 2015, alle ore 21.25 su Italia 1, secondo appuntamento con OpenSpace, il programma curato dalla redazione de Le Iene e condotto da Nadia Toffa che permette ai telespettatori di rivolgere la propria domanda ai personaggi del momento. Tra gli ospiti Pippo Civati, ex deputato Pd e fondatore del movimento politico Possibile, che risponderà alle 10 domande più votate sul sito ufficiale della trasmissione. Inoltre, si parlerà di sostanze stupefacenti e di legalizzazione delle droghe leggere. In studio, oltre a Civati, un responsabile del laboratorio indagini chimiche e merceologiche della Polizia scientifica e il senatore del Nuovo Centrodestra Carlo Giovanardi. E ancora, Nadia Toffa intervista Alex Schwazer, campione olimpico di marcia alle Olimpiadi di Pechino 2008, risultato positivo al test anti-doping alla vigilia dei Giochi Olimpici di Londra 2012.

In studio si affronterà il dibattito “vaccini sì/vaccini no” con Alice Pignatti, che ha lanciato una petizione per le vaccinazioni obbligatorie dopo che la figlia ha rischiato di morire di pertosse, Susanna Esposito, Dir. Unità Pediatrica Policlinico di Milano, e l’esperto di nano-patologieStefano Montanari. Da internet si passa poi al cinema con Favij, Federico Clapis, Leonardo Decarli, Zoda: sono quattro webstar protagoniste di un film prossimamente nelle sale. A “OpenSpace” anche il re dei talent scout, Claudio Cecchetto.

Dopo il caso della mamma di Ferrara che ha ritirato la figlia dall’asilo nido perché  una delle assistenti era affetta dalla sindrome di Down, si discute di lavoro e handicap. In studio Carlotta Sanna e Benedetta Menghini, entrambe assistenti ausiliarie affette dalla sindrome di Down. E infine,  quanto bisogna essere magre per sfilare in passerella? Chi decide cosa è bello nella moda e nella società? Se ne parlerà con il manager di top model Michael Giannini, il medico estetico Dario Tartaglini e lo stilista Tom Rebl.