Quando si diventa famosi ci vuole un attimo per vedersi il dito puntato contro. Dopo lo scandalo che ha visto Niall Horan e Harry Styles correre nudi per un hotel in Argentina (guarda il video qui), questa volta è toccato a Zayn Malik e Louis Tomlinson dei One Direction, rei per aver fumato marijuana su un furgoncino durante il tour in Perù.

Il video è stato realizzato durante il tour in sud america, dopo il concerto della band proprio nella capitale peruviana, probabilmente durante il tragitto tra la location e l’hotel.

Eccoci qui, con il Perù abbiamo finito” dice Louis nel video ripreso dallo stesso, diffuso dal Mail Online e venduto sicuramente da uno dei membri dello staff, “la canna è accesa e sono giorni felici. Tu che ne pensi di questo tema?” dice rivolgendosi a Zayn che a sua volta risponde “molto controverso”.

WHERE WE ARE TOUR IN URUGUAY: TUTTE LE IMMAGINI DELLO SHOW ALLO STADIO DEL CENTENARIO

VIDEO EFFETTI SPICE: ECCO COSA SUCCEDE QUANDO SI ASSUME LA CANNABIS SINTETICA

Segue un’altra allusione alla sostanza quando Louis dice che “Zayn prende molto sul serio il suo lavoro. […] Un elemento molto importante durante il suo riscaldamento è la Mary J” ovviamente la Mary J in questione non è la cantante Mary J Blige ma la marijuana. La scena non finisce qui, al momento in cui si affianca uno degli agenti che li scorta Louis continua: “Ci sta guardando e sicuramente penserà ‘sono certo di sentire l’odore di sostanze illegali lì dentro’”.

Dopo questo video raccapricciante i fan si sono divisi: molti si sono definiti indignati e tanti avrebbero anche bruciato e strappato i biglietti delle prossime date chiedendo ai membri di scusarsi di quanto accaduto perché dopotutto sono dei modelli di comportamento per i fan di tutto il mondo. L’altra parte invece continua a sostenere la boyband in quanto “farsi le canne non è un gran problema”.

Per il momento i ragazzi della band hanno dichiarato che la faccenda è nelle mani degli avvocati.

Ecco il video:

foto by InfoPhoto