Si avvicina il giorno dell’uscita di Onda su onda, il nuovo film di e con Rocco Papaleo che vede nel cast anche Alessandro Gassmann, Luz Cipriota e Massimiliano Gallo. Dopo il trailer, dalla pellicola italiana sono ora arrivate due nuove clip che fanno salire ulteriormente l’attesa.

Onda su onda rappresenta il terzo lavoro come regista di Rocco Papaleo, dopo il debutto dietro la macchina da presa nel 2010 con Basilicata coast to coast e Una piccola impresa meridionale del 2013. Come co-protagonista della pellicola c’è invece Alessandro Gassman, di ritorno nelle sale dopo aver recitato lo scorso anno ne Il nome del figlio di Francesca Archibugi, Se Dio vuole di Edoardo Falcone e in Gli ultimi saranno ultimi di Massimiliano Bruno.

Rocco Papaleo e Alessandro Gassmann promuoveranno l’uscita del loro nuovo film Onda su onda questa sera al Festival di Sanremo. I due attori saranno ospiti nel corso della quarta serata del Festival di Sanremo condotto da Carlo Conti.

A proposito della sua partecipazione sanremese, Alessandro Gassmann in un’intervista a Grazia non ha nascosto la sua preoccupazione: “Non sarei andato a Sanremo per tutto l’oro del mondo, ma quando Rocco Papaleo mi ha chiesto di accompagnarlo al festival per parlare del film Onda su onda, il quinto che abbiamo girato insieme, ho risposto con una sola parola: ‘Obbedisco’.”.

Ecco la prima nuova clip tratta da Onda su onda intitolata “Buon Naufragio”.

Ed ecco la seconda clip di Onda su onda: “Mi sento molto meglio!”.

Di seguito la sinossi di Onda su Onda:
Ruggero (Alessandro Gassmann) è un cuoco solitario e Gegè (Rocco Papaleo) un esuberante cantante che deve raggiungere Montevideo per un concerto, occasione imperdibile per il suo rilancio. All’inizio tra i due non corre buon sangue, ma un evento inaspettato li costringerà ad una amicizia forzata. Nella capitale uruguagia li accoglierà una donna, Gilda Mandarino (Luz Cipriota), l’organizzatrice dell’evento. Ma non tutto andrà come previsto… A Montevideo si intrecceranno i destini e le vite di due uomini diversi ma accomunati dallo stesso desiderio di rinascita.