Sono passati tanti, troppi anni. Un film che era uscito nel 1998 e che vinse l’Oscar nel 1999. Un titolo, “La vita è bella”, che per quello che raccontava poneva una grande riflessione sul significato della nostra esistenza.

Roberto Benigni prima di Paolo Sorrentino: quella volta, però, a premiare il comico toscano fu Sofia Loren, altro emblema dell’italianità trasportata al di fuori dei nostri confini. A questo giro a premiare il regista napoletano sono stati Viola Dacis e Ewan McGregor, ma la performance di Roberto Benigni, che saltò in piedi sulla sedia, è ancora viva nei nostri occhi. Rigustiamocelo.

LEGGI ANCHE

Notte degli Oscar 2014: tutte le statuette vinte dall’Italia fino ad oggi

Notte degli Oscar 2014: streaming, ecco come seguire la diretta live

Notte degli Oscar 2014: la selfie vip di Ellen DeGeneris è la più retwittata della storia