Era molto atteso e finalmente è arrivato tra noi: Non c’è due senza trash, il video del nuovo singolo di Fedez. Anticipato qualche giorno fa dalle immagini “rubate” sul set milanese (clicca qui per vederle), in cui il tanto discusso rapper girava in mutande per le strade della Bovisa, in compagnia del divo dell’hard, Rocco Siffredi, e da una foto dello stesso Fedez postata sulle sue pagine social (con parrucca e chiaro riferimento a Barbara D’Urso), Non c’è due senza trash è stato annunciato dal cantante e siamo certi che non mancherà di far parlare di sé.

Basta dare un’occhiata al simpaticissimo video per capire che Non c’è due senza trash, oltre alle polemiche, potrebbe essere “un’ottima fonte” di querele per Fedez. Come anticipato dallo stesso rapper e come si intuisce dal video, il brano e le immagini cercano di mettere in ridicolo sia il mondo di un certo giornalismo finto sensazionalista (in particolare quello di Barbara D’Urso e dei suoi programmi, Pomeriggio 5 e Domenica Live) sia il mondo dei talk show e della televisione in generale, compresi i personaggi che la popolano (Uomini e Donne, Cotto e Mangiato ma c’è anche spazio per la Sciarelli e Chi l’ha visto).

Fra i personaggi cui Fedez fa chiaro richiamo nel video vi sono, oltre alla già citata Barbara D’Urso – interpretata dallo stesso rapper -, Alessandra Mussolini, Daniela Santanchè (rappresentata come una bambola gonfiabile), probabilmente Matteo Salvini e le sue felpe con le scritte (nel video sulla felpa è scritto Salò, con richiamo a Mussolini e al fascismo) ma anche i personaggi dei reality e i giornalisti, una particolare categoria che non deve essere molto simpatica a Fedez, visto che il messaggio postato su Facebook, con cui annuncia l’uscita del video, è dedicato proprio a loro:

Un video di chiaro stampo ironico che, mai come oggi, risuona attuale per me. Dedicato a voi pseudo-giornalisti del sensazionalismo a tutti i costi; anche a costo della verità stessa. Perché quando la verità non fa più notizia bisogna inventarsene un’alternativa. Questione di mercato, purtroppo: in fondo non fate che dare un’offerta a una domanda a cui io non riesco a darmi una risposta. Un bacio dal vostro finto scoop della settimana. Grazie di cuore ai Pantellas,i The show,Fabio Rovazzi,Rocco Siffredi e lo Zio Ax che hanno partecipato a questo video!“.

Il video di Fedez inizia e termina proprio con alcuni finti scoop sensazionalistici creati ad hoc da un giornalista. Nel mentre, ci si può gustare anche una citazione ai Blink-182 e alla loro corsa, nudi, per le strade di una città (era il 1999 e il brano in questione si intitolava What’s my age again?). Nel video a correre nudi sono Fedez e Rocco Siffredi.

Ecco il video di Non c’è due senza trash… E come ha scritto Fedez: buona visione!