Certe volte il legame tra musica e cinema appare indissolubile, come dimostra un evento speciale all’interno del circuito del festival del cinema di Roma, che dedica al fisarmonicista Galliano uno spazio per presentare il suo omaggio musicale al cinema di Fellini musicato da Nino Rota.

Il tributo  a Nino Rota del musicista francese Richard Galliano, comparirà all’interno del calendario capitolino per le manifestazioni del Festival Internazionale del Cinema di Roma presso l’Auditorium Parco della Musica, per It’s Wonderful all’auditorium Santa Cecilia, e per il festival Romaeuropa.

Il jazzista d’oltralpe ricorda l’effetto che gli procurò la visione de La strada di Federico Fellini, musicato dal fedele Rota, che vide per la prima volta al cinema insieme ai genitori nel “57.

Galliano racconta la grande ispirazione che gli diede il personaggio felliniano del fisarmonicista cieco, ma che deve a Nino Rota la “chiamata” della musica nella propria vita.

L’omaggio di Richard Galliano, inoltre, unitamente all’oscar ricevuto da Rota per aver composto la colonna sonora del Il Padrino di Francis Ford Coppola, rende ancora più chiara l’internazionalità di questo artista del panorama italiano a cui si deve molta della poesia contenuta nelle pellicole di Federico Fellini.

Affascinato dalle musiche di Otto e mezzo e de La strada, Il fisarmonicista francese è entusiasta di interpretare Rota e le atmosfere felliniane.