La modella e conduttrice Nina Moric è pronta a scendere in politica e a schierarsi con Casapound: il partito di estrema destra fondato da Gianluca Iannone. L’annuncio della sua nuova probabile avventura tra le fila della Res Pubblica avviene ai microfoni di Ecg Regione su Radio Cusano Campus dove dichiara: “Scendere in politica con Casapound? Ci siamo conosciuti, abbiamo parlato, ci sono dei progetti da fare, in settimana incontrerò il fondatore di CasaPound, Gianluca Iannone, e poi si vedrà”.

La modella ed ex moglie di Fabrizio Corona si schiera apertamente a destra elogiando Casapound: “Sicuramente quella di Casapound è una proposta molto interessante, sia da parte loro, che sono molto curiosi, sia da parte mia. E’ reciproca la cosa. La gente si è fatta una idea molto sbagliata su di loro, sono poco in vista, invece con me magari avrebbero una occasione, una opportunità, di dimostrare che le cose le sanno fare. Loro parlano poco e fanno molto di più“.

Nina Moric vorrebbe quindi dare visibilità, grazie alla sua popolarità, a Casapound per far comprendere meglio alla gente il loro indirizzo e la loro proposta politica che lei ritiene molto interessante soprattutto per le campagne sociali e benefiche attuate dai militanti della tartaruga nera. La strana coppia, Moric e Casapound, si è incontrata probabilmente nei social, dove Nina non si è mai sottratta a prese di posizione nette su temi come i migranti e tifando pubblicamente per Trump, Putin e Marine Le Pen gli altri leader demonizzati dall’establishment internazionale.