Versatile e molto preparato, Nicolò ha già vinto per la danza la borsa di studio di Fanta, se dovesse vincere, investirebbe tutto nello studio.

Ai casting Nicolò aveva conquistato subito tutti gli insegnanti di danza e incantato la severa Alessandra Celentano. Erano stati tutti concordi nell’assegnargli un banco immediato ad Amici 12, molto tecnico, preciso ed espressivo, il ballerino ha saputo dimostrare di saper affrontare qualsiasi stile proposto, anche la danza moderna.

Nella semifinale del serale di Amici 2013, Nicolò aveva regalato una performance talmente perfetta da meritarsi la standing ovation del pubblico, in piedi anche i quattro giudici per rendergli onore. Nicolò è arrivato alla finale del serale di Amici 2013 riuscendo a superare qualsiasi ostacolo, punta di diamante della squadra blu che Miguel Bosè ha sempre schierato nei momenti più critici.

Intervistato dal settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, Nicolò ha raccontato come ha vissuto la sua esperienza nel talent, instancabile ammette:

Mi basta vedere il pubblico e tornano tutte le energie. Ho cominciato a ballare a 13 anni guardando Amici e in questa scuola ho imparato a essere naturale in tutti i generi di danza, anche i più distanti dal mio. E’ un grandissimo traguardo per me.

Se dovesse vincere il montepremi di 150mila euro, Nicolò investirebbe tutto per studiare danza, una disciplina molto costosa. Vive ad Asti, ha 20 anni, il padre fa l’autotrasportatore, la madre lavora in una rivendita di pane. Non ama i presuntuosi, non cambierebbe nulla di sé e si definisce solare e divertente e non un debole.

Nicolò ha iniziato a studiare danza a 13 anni, inizialmente contrastato da suo padre che avrebbe preferito per lui le arti marziali, oggi è il suo sostenitore più convinto. Nel 2008 vinse il Concorso Internazionale di Spoleto e venne notato dalla maestra Irina kashkova, direttore del russian Ballet College, che gli offre una borsa di studio.

Ha ricevuto molti riconoscimenti e ballato in spettacoli in Inghilterra e Svezia, vincitore di numerosi concorsi in Italia, Nicolò confessa che alla finale del serale di Amici 2013 pensava arrivassero solo Verdiana, Moreno e Greta e, dovesse perdere, per lui sarebbe un onore uscire sconfitto dai suoi compagni che apprezza molto.

In attesa della finale, i giudici stanno incontrando i ragazzi per decidere chi aprirà le sfide del serale di Amici 2013.