Nicole Kidman è arrivata sulla Croisette indossando un aderentissimo abito rosso fuoco, un abito seducente e provocante, perfettamente in linea con il ruolo che ha interpretato in “The Paperboy”.

Il film, per la regia di Lee Daniels, è stato presentato nella sezione dei film in concorso per la 65° edizione del Festival del Cinema di Cannes. Nel casto, oltre alla bionda australiana, John Cusack, Matthew McConaughey e Zac Efron.

Il film è tratto dall’omonimo romanzo di Peter Dexter del 1969 (edito in Italia con il titolo “Affari di famiglia”) ed è ambientato nella prigione di Moat County, in Florida. La pellicola vede l’intrecciarsi diverse storie: a fare da protagonista è Zac Efron, che interpreta il ruolo di Jack, un giovane ragazzo che fa il fattorino del giornale locale e che si segue il fratello maggiore, il giornalista del “Miami Times” Ward Jansen (interpretato da Matthew McConaughey), che torna nella sua città per indagare su Hillary Van Wetter (John Cusack), un condannato a morte di cui, però, non si ha nessuna certezza sulla sua colpevolezza.

Nel film Nicole Kidman è Charlotte, donna conturbante e sensuale che, innamorata del condannato, chiama i giornalisti per aiutarla a provare la sua innocenza. Pur se in un ruolo secondario, la presenza della Kidman è stata molto pubblicizzata per le scene di sesso esplicito che la vedono protagonista.