Manca un giorno alla grande finale dell’Isola dei Famosi, che si terrà in diretta giovedì 5 aprile alle 21 su Raidue.

I naufraghi sono partiti dall’Honduras per tornare a Milano, dove si decreterà il vincitore di questa edizione.

Intanto, Nicola Savino inizia a tirare le somme della sua esperienza nella conduzione del reality generato da Simona Ventura, in un’intervista a “Il Giornale”.

Il conduttore può finalmente tirare un sospiro di sollievo. Dopo un inizio tentennante, il conduttore è riuscito a prendere le redini della trasmissione e dei suoi naufraghi , pur se non è riuscito a far dimenticare Simona Ventura, è comunque riuscito a dare una sua impronta alla trasmissione.

Coadiuvato dall’inviata d’eccezione Vladimir Luxuria, in questa edizione meno scontri tra i naufraghi e più umorismo. Ed era questo l’obiettivo di Nicola Savino, che ha sempre cercato di puntare l’attenzione più sull’esperienza umana che sullo show.

Probabilmente è stato proprio questo il segreto del suo successo. Uno show più leggero e meno propenso alla spettacolarizzazione delle emozioni, belle o brutte che siano.

Savino, dice ancora a “Il Giornale”, di non essere ancora pronto ad un confronto diretto con l’ex padrona di casa, ma anzi di voler aspettare che il sipario sia definitivamente chiuso prima di confrontarsi con cotanta figura.