In una nota stampa congiunta Simona Ventura e Stefano Bettarini commentano quanto accaduto al figlio Niccolò che è stato accoltellato fuori da una discoteca di Milano. Un fatto gravissimo che avrebbe potuto trasformare una semplice serata con gli amici in una tragedia. Fortunatamente il giovane è fuori pericolo, è circondato dall’affetto dei suoi cari e soprattutto dei suoi genitori. Il peggio è passato. A spiegare ciò che è successo e a fornire dettagli verificati sulle condizioni di salute di Niccolò Bettarini, ci ha pensato l’ufficio stampa LaPresse su richiesta di Simona Ventura e Niccolò Bettarini.

Queste le loro parole:

Questa notte nostro figlio Niccolò è stato aggredito da molte persone mentre cercava di difendere un amico. Fortunatamente le conseguenze non sono gravi, Niccolò si sta riprendendo velocemente, un miracolo visto le 11 coltellate inferte.

Poi arriva l’appello affinché chi ha sbagliato venga consegnato alla giustizia il prima possibile:

Sperando che i colpevoli vengano presto assicurati alla giustizia, vogliamo ringraziare in primis la Questura di Milano, le Istituzioni e la meravigliosa squadra del Pronto Soccorso dell’Ospedale Niguarda per esserci stati così vicino.

Infine la conduttrice ha scritto su Facebook:

Dopo questa lunga, lunghissima giornata, posso dire che è andata bene. Stai migliorando, grazie a Dio. Sei stato coraggioso, ti voglio bene e anche di più.