Dopo il boom iniziale, Netflix sta iniziando a fidelizzare i suoi utenti aumentando, di mese in mese, le sue offerte. Il suo punto forte continua ad essere la serialità, con una particolare attenzione alle produzioni originali che stanno ottenendo degli ottimi riscontri anche a livello di critica. E nel mese di febbraio sono diverse le carte che Netflix intende giocarsi, tra ritorni e novità. Ecco quello che, secondo noi, non dovreste perdervi.

Better Call Saul. Il 16 febbraio verrà lanciato il primo episodio della 2a stagione di Better Call Saul, acclamato spin-off della serie tv Breaking Bad. Ogni settimana verrà caricato un nuovo episodio, mentre sarà possibile recuperare la prima stagione già disponibile su Netflix (che ne ha l’esclusiva). Protagonista è Jimmy McGill/Saul Goodman (interpretato sempre da Bob Odenkirk) che lavora in un centro commerciale come panettiere, sotto falsa identità.

Cooked. Il 19 febbraio arriverà (dopo essere stata presentata tre giorni prima al Festival Internazionale del Cinema di Berlino nella sezione dedicata al Cinema Culinario) la docu-fiction che esamina il nostro legame con i fornelli e la riscoperta delle tradizioni. I quattro episodi in cui si divide fa riferimento agli elementi naturali (fuoco, acqua, aria e terra), usati nel tempo dall’uomo per trasformare gli ingredienti in un piatto. Cooked porta la firma dello scrittore Michael Pollan e del regista Alex Gibney.

Love. Il 19 febbraio esordirà anche Love, nuova serie tv originale di Neflix che vede tra i creatori Judd Apatow (produttore e regista di film come Funny People e 40 anni vergine). Al centro la love story tra Mickey (Gillian Jacobs), una ragazza vivace e sfrontata e Gus (Paul Rust) un giovane timido e insicuro.

Le amiche di mamma. Il 26 febbraio sarà la volta dell’attesissimo Le amiche di mamma, sequel della famosa serie Gli amici di papà che andò in onda tra il 1987 e il 1995. Protagonista è D.J. Tanner-Fuller (Candance Cameron Blue) che deve crescere tre ragazzi: il dodicenne Jackson (Michael Champion), Max di 7 anni (Elias Harger) e il neonato Tommy Jr (Messitt Twins). Ad aiutarla la sorella minore Stephanie Tanner (Jodie Sweetin), la sua migliore amica Killy Gibbler (Andrea Barber) e Ramona (Soni Nicole Bringas), la figlia di quest’ultima.

La Tigre e il Dragone: La spada del destino. Netflix si sta pian piano facendo strada anche sul fronte dei lungometraggi e il 26 febbraio sarà la volta de La Tigre e il Dragone: La spada del destino, sequel del celebre film del 2000. Ritroveremo Michelle Yeoh e Donnie Yen, che saranno due degli eroi che hanno il compito di proteggere la leggendaria spada Destino Verde dal malvagio Hades Dai. La regia è firmata da Yuen Wo-Ping.