Netflix ha rivoluzionato il modo di fruire le serie tv. Se l’approccio di tipo “tradizionale” una volta era quello di uno, o al massimo due episodi a settimana, o in alternativa di una puntata al giorno, grazie al servizio di streaming statunitense da diversi mesi approdato con successo anche in Italia tutto è cambiato.

Netflix permette di vedere un’intera stagione, o persino più stagioni, di una serie televisiva anche in un colpo solo, con quella pratica che viene chiamata binge-watching, ovvero una vera e propria maratona davanti allo schermo. Lo stesso servizio di streaming ha ora reso noti dei dati molto interessanti riguardo a come i suoi utenti fruiscano effettivamente dei vari programmi.

Attraverso la “Binge Scale”, la scala di binge watching, Netflix ha svelato quali serie vengono divorate in maniera più veloce, tra quelle proposte all’interno della sua ricca programmazione, e quali invece vengono assaporate con maggiore calma.

La ricerca di Netflix ha fatto emergere che tra le serie guardate tutte d’un fiato vi sono Breaking Bad, Orange is the New Black e Dexter, mentre serie come Narcos, Bloodline e Unbreakable Kimmy Schmidt sono gustate con tempi più dilatati.

A essere guardate in modalità binge-watching sono soprattutto le serie dalle tinte thriller, horror e fantascientifiche che spingono alla visione di un episodio dopo l’altro, ad esempio Sense8, Orphan Black e The 100 per quanto riguarda i prodotti sci-fi e Penny Dreadful, Scream e Z Nation tra quelli dell’orrore.

Serie dai ritmi più lenti e dilatati, o dalle tematiche politiche e storiche, vengono invece fruite dagli abbonati di Netflix con maggiore calma, è il caso ad esempio di The Americans, Bloodline e Peaky Blinders.

Cindy Holland, vicepresidente per i contenuti originali di Netflix, ha commentato i risultati della ricerca dicendo: “Come indicato da ‘The Binge Scale’, la fruizione di una serie è influenzata da uno spettro di varianti che vanno dalla reazione emotiva allo stimolo intellettuale. Il bello di Netflix è che gli abbonati possono trovare serie a cui appassionarsi in qualsiasi circostanza e al proprio ritmo, che si tratti di gustare con calma Bloodline, o fare una scorpacciata di Orange is the New Black”.