Sarà disponibile a partire da oggi, giovedì 5 maggio, in Italia e in tutto il mondo una nuova promettente serie: Marseille. Come garanzia di qualità basta dire che si tratta del nuovo prodotto di Netflix, il servizio di streaming che tra le proprie serie originali vanta pezzi da novanta del calibro di House of Cards, Orange Is the New Black e Daredevil, giusto per nominarne soltanto alcune.

Gli otto episodi che compongono Marseille sono a disposizione degli utenti Netflix dal 5 maggio. Il cast della serie vede come protagonista Gérard Depardieu nel ruolo del sindaco Robert Taro, e insieme a lui ci saranno anche Benoît Magimel (Lucas Barrès), Géraldine Pailhas (Rachel Taro), Nadia Farès (Vanessa d’Abrantès) e Stéphane Caillard (Julia).

Marseille, che sarà resa disponibile da Netflix in ben 190 paesi, intreccia storie di potere, corruzione e redenzione che vedono sullo sfondo la ricchezza della città portuale francese. Marsiglia gioca infatti un ruolo centrale in questo thriller dalle sfumature shakespeariane, che vede Gérard Depardieu e Benoît Magimel scatenare una guerra spietata per impadronirsi delle chiavi della città.

Molto curiosa la promozione da parte di Netflix della sua nuova serie europea. Il servizio di streaming ha infatti portato un tocco di Hollywood nella capitale della Provenza che è la vera grande protagonista e fonte di ispirazione della serie, sorprendendo la popolazione locale con un approccio molto hollywoodiano.

La versione francese della mitica scritta “Hollywood” è stata infatti eretta nella parte alta della città. Le enormi lettere, alte quasi 14 metri e con una lunghezza totale di più di 100 metri, vogliono essere la testimonianza della vitalità di Marsiglia, che si impone oggi come fiorente destinazione dell’entertainment e della cultura internazionali. La scritta testimonia anche un momento cruciale della presenza globale di Netflix: la personalità inconfondibile della città ha ispirato la prima serie originale Netflix prodotta in Francia e la grande insegna “Marseille” è testimonianza del carattere enigmatico e della passionalità della città e dei suoi abitanti.

A proposito della nuova produzione originale Marseille, il chief content officer di Netflix Ted Sarandos ha dichiarato: “Marseille è un’ambiziosa e diabolicamente intelligente messa in scena della politica locale in una delle città più vivaci e affascinanti del mondo. Siamo felici di lavorare con alcuni dei migliori storyteller francesi per poter offrire una serie che cancella il confine tra cinema e televisione”.