Grandi novità in casa Netflix, che testimoniano sia dello stato di salute della piattaforma di streaming online – Internet tv, sia del suo interesse per i prodotti più svariati e originali.

È infatti recente l’annuncio dell’avvenuto accordo commerciale 20th Century Fox Television Distribution riguardante la prima licenza in SVOD (video streaming on demand) tra i due colossi.

Netflix avrà dunque in esclusiva mondiale la distribuzione via streaming di American Crime Story, andata in onda sul canale via cavo FX.

La prima stagione del nuovo franchise di Ryan Murphy (già autore di American Horror Story) verrà dunque immessa nel catalogo globale di Netflix a partire dal 2017 – con l’eccezione del Canada – e le nuove stagioni saranno poi disponibili dopo il passaggio televisivo.

Già candidata a ben 22 Emmy Awards, la prima stagione di American Crime Story consta di 10 episodi e si intitola The People v. O.J. Simpson: protagonisti John Travolta, Cuba Gooding Jr., Sarah Paulson, David Schwimmer, Courtney B. Vance, Sterling K. Brown e Nathan Lane, la storia raccontata è quella del celeberrimo processo a O.J. Simpson e a tutte le controversie che circondarono l’assoluzione dell’imputato. La seconda stagione sarà invece incentrata sull’uragano Katrina e le sue devastanti conseguenze.

La seconda notizia riguardante Netflix farà invece felici tutti gli appassionati di cultura giapponese e di animazione in particolare. L’accordo con Polygon Pictures porterà infatti il film Blame! in streaming in anteprima.

Si tratta di un vero evento per i fan, in quanto Blame! è stato prima di tutto un atipico manga di culto firmato da Tsutomu Nihei, pubblicato tra il 1997 e il 2003.

Il fumetto, ambientato in un futuro lontano dove ciò che è rimasto della razza umana risiede all’interno della Megastruttura, è stato variamente descritto come un saggio distopico e nichilista sul futuro della razza umana in preda a un’espansione esponenziale che si ritorce contro gli uomini.

Il protagonista Killy è uno strano individuo che vaga per lo smisurato labirinto – non a caso Nihei ha studiato da architetto – e che casualmente si trova a combattere per evitare che la civiltà umana scompaia.