L’imitazione di Federica Panicucci a “Colorado Cafè” eseguita da Valeria Graci ha fatto alzare un bel polverone.In effetti, dopo la prima messa in onda, la rimozione dell’esibizione dalla scaletta della puntata successiva ha fatto nascere dei dubbi. Qualcuno non ci ha fatto caso, qualcun’altro ha subito pensato ad un’ipotetica censura richiesta direttamente dalla conduttrice di “Mattino5″. Voci di corridoio parlavano, infatti, di una Panicucci offesa o comunque infastidita dalle battute dell’imitatrice.

Per fortuna l’agente della presentatrice, Lucio Presta, è corso subito ai ripari smentendo la notizia e mettendo a tacere tutte le polemiche  che ne stavano scaturendo. Tramite Twitter il manager dei vip ha infatti lanciato i suoi complimenti alla Graci:

“@gracivaleriami piace molto la tua imitazione @fede_panicucci. E devo dare una triste notizia, nessuno ha chiesto di censurare. Continua”.

L’imitatrice, dal canto suo, ha risposto ringraziando entrambi i diretti interessati:

“@PrestaLucio @fede_panicucci GRAZIE LUCIO!! MI FA PIACERE CHE ABBIATE APPREZZATO L’IRONIA”.

Anche il team di “Colorado” ha voluto sdrammatizzare, lanciando un cinguettìo sempre su Twitter prima della messa in onda della puntata del 10 aprile in riferimento alla presunta censura di cui si era parlato:

“Stasera tornano la Fede,la Pani e la Cucci! A #Colorado​ facciamo quello che ci piace,la #censura non sappiamo cos’è!”.