Con la ripresa delle vendite del vinile, che nel 2015 hanno fatto registrare un + 74% rispetto all’ anno precedente, la Fimi ha annunciato il ritorno di una classifica ad hoc, che si aggiunge così ufficialmente alla Top Of The Music by FIMI / GfK Italia da gennaio.

Sebbene si tratti di una quota ancora molto piccola, circa il 4% del mercato discografico italiano, si tratta tuttavia di un segnale forte da parte dell’ industria discografica, che torna ad accreditare un segmento della propria offerta che, seppur ancora di nicchia, risulta in forte crescita.

La classifica dedicata ai vinili esordisce quindi con la prima settimana del 2016, che si apre con “Le Cose Che Non Ho” di Marco Mengoni, per lasciare quindi spazio ad una buona alternanza di titoli internazionali e italiani: al secondo posto troviamo ’25′ di Adele, mentre la medaglia di bronzo va a ‘Endkadenz Vol.2′ dei Verdena. Questa la top ten:

  1. “Le Cose Che Non Ho” di  Marco Mengoni
  2. “25″ di Adele
  3. “Endkadenz VOL.2″ dei Verdena
  4. “A Head Full of Dreams” dei Coldplay
  5. “Random Access Memories” dei  Daft Punk
  6. “Buon Compleanno Elvis” di Ligabue
  7. “Rattle That Lock” di David Gilmour
  8. “Così Com´è” degli Articolo 31
  9. “The Wall” dei Pink Floyd
  10. “Back to Black” di Amy Winehouse

Fmi e Gfk hanno tuttavia fornito anche la chart annuale riferita al 2015, che vede in testa “Rattle That Lock” di David Gilmour, seguito da “Lorenzo 2015 CC.” di Jovanotti e “The Dark Side of The Moon” dei Pink Floyd. Il resto della classifica risulta quindi interamente dominata da Led Zeppelin e Pink Floyd.

Classifica Annuale 2015:

  1. “Rattle That Lock” David Gilmour
  2. “Lorenzo 2015 CC.” – Jovanotti
  3. “The Dark Side Of The Moon” – Pink Floyd
  4. “Led Zeppelin IV” – Led Zeppelin
  5. “The Wall” – Pink Floyd
  6. “Led Zeppelin III” – Led Zeppelin
  7. “Wish You Were Here” – Pink Floyd
  8. “The Endless River” – Pink Floyd
  9. “The Division Bell” – Pink Floyd
  10. “Led Zeppelin” – Led Zeppelin