Uscirà il prossimo 25 novembre Natale all’improvviso (in patria conosciuto come Love the Coopers), nuova commedia corale che si inserisce in quel finale di film che si focalizzano sulle disavventure di una specifica festività, comprensive di tutti gli obblighi sociali e famigliari tradizionalmente a esse collegate.

A dirigere il film è la regista Jessie Nelson, che già si era distinta per un classico come Una moglie per papà e il più recente dramma Mi chiamo Sam con Sean Penn e le due sorelline Elle e Dakota Fanning.

Anche in questo caso, come d’altro canto richiede il “genere”, il cast è di tutto rispetto e include stelle di prima grandezza di Hollywood: Olivia Wilde, Marisa Tomei (la nuova zia May di Spider-Man), Diane Keaton, John Goodman, Amanda Seyfried (vista recentemente in Padri e figlie di Gabriele Muccino), Ed Helms e Anthony Mackie.

Il film è incentrato sull’annuale riunione di famiglia dei Cooper, che comprende ben quattro generazioni, e sulle vicissitudine legate ai desideri dei due capofamiglia, all’arrivo di una serie di visitatori inaspettati e a tutti gli imprevisti che rischiano di trasformare la vigilia di Natale in una girandola comica; tuttavia alla fine tutti i membri del nucleo a riscopriranno lo spirito della festa e il valore dei legami famigliari.

Eleonor (la Wilde), per esempio, vorrebbe portare alla riunione l’uomo perfetto, ma al momento è purtroppo single. Per questo chiede a un soldato incontrato in aeroporto di farle da ragazzo per la durata dell’incontro. Emma (Tomei) è in cerca del regalo perfetto, ma il suo tentativo di “appropriarsi” del bottino la fa finire nei guai con la legge. Il figlio Hank è invece un padre single che sta cercando di convivere con la figlia che ha appena imparato a dire le parolacce.

Insomma, quella di Natale all’improvviso è una commedia che si pone come obiettivo tanto la celebrazione della famiglia allargata – anche in modi piuttosto singolari – quanto la sua bonaria presa in giro.