Lutto per Jovanotti, Ligabue, Gianna Nannini e tanti altri artisti della musica italiana. E’ morto mercoledì scorso Carlo Ubado Rossi, compositore e produttore discografico conosciuto dagli addetti ai lavori. Rossi ha perso la vita in un incidente stradale le cui dinamiche sono ancora da chiarire. Sopra la sua moto, stava percorrendo una strada di Revigliasco nei pressi di Moncalieri quando è stato urtato da una macchina guidata da un 19enne. L’impatto è stato fatale e per lui non c’è stato nulla da fare: è morto sul colpo.

Il cordoglio da parte del mondo della musica non è tardato ad arrivare. Gianna Nannini ha scritto di lui: “uno straordinario produttore e ingegnere di alta levatura rock che con me ha fatto il disco “Cuore”. Il mio pensiero va a lui e a coloro che con me lo amano e lo hanno amato”.

Carlo Ubaldo Rossi aveva collaborato anche con i 99 Posse: ““Carlo non era solo un produttore, -ricorda il leader del gruppo su Facebook- ma uno dei migliori; non aveva solo impreziosito tre nostri dischi con la sua maestria, Carlo era un amico”.

Il cordoglio arriva anche dal giornalista de La Stampa Gabriele Ferraris che dal suo Blog ha lanciato un’iniziativa per ricordarlo e omaggiarlo “Gabo su Torino” un concerto aperto a tutti quelli che hanno collaborato con Rossi.