È appena arrivato online il nuovo video dei Muse per la canzone “Dead Inside”. Il pezzo è il primo singolo ufficiale estratto dal loro nuovo album “Drones”, giunto dopo l’altra anticipazione arrivata dal disco, “Psycho”.

Ad accompagnare “Dead Inside”, un classico pezzone in stile Muse a metà strada tra rock ed elettronica, c’è un video di notevole impatto visivo che vede come protagonisti due ballerini impegnati in una coreografia davvero spettacolare. Si tratta di Will B. Wingfield e Kathryn McCormick, due talentuosi ballerini coreografati da Tessandra Chavez, mentre il video è stato diretto da Robert Hales.

La canzone “Dead Inside” occupa un ruolo molto importante all’interno dell’annunciato nuovo album “Drones”, il settimo lavoro in studio dei Muse. Il leader della rock band britannica Matthew Bellamy ha infatti dichiarato che: “È da qui che parte il racconto dell’album. È qui che il protagonista diventa “dead inside” e, quindi, vulnerabile ed attaccabile dalle forze oscure di cui parla il brano “Psycho” e che dilagano anche in alcune altre canzoni, prima di riuscire alla fine a debellarle, rivoltandosi e dominandole nel prosieguo della storia.”

“Drones” si preannuncia quindi come un concept album. Non solo una raccolta di canzoni, ma anche un vero e proprio racconto. Riguardo ai contenuti musicali presenti, Bellamy ha invece dichiarato: “Negli ultimi due dischi ci siamo allontanati un po’ da quelli che sono i nostri veri strumenti, concentrandoci su sintetizzatori, batterie elettroniche, effetti vari e via di questo passo. Sento che per il prossimo disco torneremo verso una musica “suonata”, torneremo ad usare i nostri soliti strumenti, ossia chitarra, basso e batteria. Sarà un disco in qualche modo più grezzo, di certo più rock.”

“Drones” è previsto in uscita il prossimo 8 giugno e verrà accompagnato da un tour che toccherà pure il nostro paese, dove i Muse hanno sempre avuto un seguito notevole. Il gruppo di Matthew Bellamy si esibirà dal vivo all’Ippodromo delle Capannelle di Roma il 18 luglio, all’interno del festival Rock in Roma.