Come ogni anno si è conclusa la Mostra del cinema di Venezia che tra i film in gara ha decretato oltre al migliore, anche i vincitori dei ‘premi’ minori che vengono conferiti durante la kermesse lagunare.

Il LEONE D’ORO di questa 68/a edizione del Festival di Venezia è andato al regista russo Alexander Sokurov per il film Faust.

LEONE D’ARGENTO per la migliore regia a: Shangjun Cai per il film REN SHAN REN HAI (PEOPLE MOUNTAIN PEOPLE SEA) (Cina – Hong Kong)

PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA a: TERRAFERMA di Emanuele Crialese (Italia)

COPPA VOLPI per la migliore interpretazione maschile a: Michael Fassbender nel film SHAME di Steve McQueen (Gran Bretagna)

COPPA VOLPI per la migliore interpretazione femminile a: Deanie Yip nel film TAO JIE (A SIMPLE LIFE) di Ann Hui (Cina – Hong Kong)

PREMIO MARCELLO MASTROIANNI a un giovane attore o attrice emergente a Shôta Sometani e Fumi NIKAIDâ nel film HIMIZU di Sion Sono (Giappone)

OSELLA per la miglior fotografia a: Robbie Ryan per il film WUTHERING HEIGHTS di Andrea Arnold (Gran Bretagna)

OSELLA per la migliore sceneggiatura a: Yorgos Lanthimos e Efthimis Filippou per il film ALPIS (ALPS) di Yorgos Lanthimos (Grecia)

LEONE DEL FUTURO – PREMIO VENEZIA OPERA PRIMA (LUIGI DE LAURENTIIS) a: L·-BAS di Guido Lombardi (Italia)