Qui non potrà recarsi fisicamente alla settantaduesima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia potrà comunque guardare alcune delle pellicole presenti accedendo al servizio online Sala Web. Grazie a questo strumento, che torna a disposizione degli appassionati di cinema, si potranno vedere ben quindici lungometraggi in anteprima mondiale (dodici della sezione Orizzonti e tre della Biennale College).

Mostra Cinema Venezia: come funziona la Sala Web

Si tratta dunque del quarto anno consecutivo che la Sala Web torna a svolgere la sua funzione. Il servizio, messo a disposizione dei cinefili di tutto il mondo, permetterà di vedere i film disponibili per cinque giorni consecutivi, a partire dal momento in cui saranno presentati ufficialmente al Lido di Venezia. Per accedere ai lungometraggi messi a disposizione del pubblico web, bisognerà collegarsi al sito www.labiennale.org, dove a partire da oggi è possibile acquistare il biglietto o il pass digitale per accedere alla visione (la capienza massima, infatti, è di 1400 spettatori)

Mostra Cinema Venezia: film disponibili

Quali film sarà possibile visionare grazie alla Sala Web? Come già detto si tratta di quindici titoli. I lungometraggi della sezione Orizzonti sono:

  • Italian Gangsters di Renato De Maria
  • Pecore in erba di Alberto Caviglia
  • Free in Deed di Jake Mahaffy
  • Madame Courage di Merzak Allouache
  • Interrogation di Vetri Maaran
  • Neon Bull di Gabriel Mascaro
  • Mate-me pro favor di Anita Rocha Da Silveira
  • Why Hast Thou Forsaken Me di Hadar Morag
  • Interruption di Yorgos Zois
  • Wednesday, May 9 di Vahid Jalilvand
  • Tempete di Samuel Collardey

Le tre pellicole del Biennale College sono invece:

  • Baby Bump di Kuba Czekaj
  • The Fits di Anna Rose Holmer
  • Blanka di Kohki Hasei