Sherman Hemsley si è spento all’età di 74 anni nella sua casa di El Paso, in Texas, per cause naturali. A trovare il suo corpo la sua infermiera.

Bravissimo interprete e caratterista, tutti lo ricordano per il ruolo che lo ha reso famoso al grande pubblico, cioè quello del burbero e spilorcio George Jefferson nella serie televisiva “I Jefferson”.

Nato nel 1938 a Philadelphia, la sua carriera cinematografica inizia piuttosto tardi. Impiegato delle poste nella sua città natale, prende lezioni serali di recitazione fino a che decide di trasferirsi a New York per cercare la grande occasione della sua vita.

Ed è proprio a New York che la sua vita cambia. Prima alcune parti a Broodway, poi la conoscenza con Normal Lear che lo vuole in “All in the Family”, serie tv andata in onda anche in Italia con il titolo di “Arcibaldo”, che gli apre le porte del vero successo, che arriverà qualche anno dopo con la serie “I Jefferson”.

Un ruolo a cui è rimasto legato per tutta la vita, ma che non gli ha comunque impedito di accumulare altre esperienze, sia in tv che al cinema.

Sherman Hemsley ha recitato anche in “L’aereo più pazzo del mondo 3”, “Effetti collaterali”, “American Pie – Il manuale del sesso”.