E’ scomparso ieri all’età di 82 anni Pino Massara, grande autore, produttore e compositore, protagonista sin dagli anni 50 della scena musicale italiana. I suoi primi successi I sing ammore e Amorevole furono interpretati da Nicola Arigliano , poi Massara scrisse per Mina brani come Ho scritto col fuoco, Prendi un matita, Confidenziale, La Nonna Magdalena, I problemi del cuore, Vulcano, Le farfalle della notte e per Adriano Celentano le famosissime La Festa,  Grazie prego Scusi e La coppia più bella del mondo.

Scoprì Al Bano e per lui scrisse Nel Sole e produsse i primi dischi d’avanguardia di Franco Battiato come Fetus, Pollution, Sulle corde di Aries Clic e Battiato. Come autore partecipò  a diversi Festival di Sanremo scrivendo 20 km. al giorno per Arigliano (Sanremo 1964), La Siepe per Albano e Bobby Gentry e Deborah per Fausto Leali e Wilson Pickett al Festival di Sanremo 1967. Nel ’94 prese lui stesso parte al Festival con la canzone Mastroianni.

Con Oscar Avogadro scrisse nel 1993 quella che ad oggi è certamente una delle più celebri canzoni dello Zecchino d’Oro “Il coccodrillo come fa”.

Nel 2003 si era trasferito in Umbria  e da allora viveva lì, scrivendo colonne sonore. Negli ultimi tempi era impegnato nella composizione di un’opera musical dal titolo Kaos.