E’ morto nella notte a Santa Monica, in California, Dick Van Patten, attore conosciuto al grande pubblico per il ruolo di papà Tom nel telefilm anni ’80 “La famiglia Bradford”.

In carriera Van Patten ha ricoperto diversi film, soprattutto è stato uno degli attori di punta delle pellicole Disney come “Quel Pazzo Venerdì” e delle commedie di Mel Brooks.

L’attore si è spento al Saint John’s Hospital della città californiana, negli Stati Uniti, a 86 anni. Le cause della morte sono da rintracciarsi in complicazioni fisiche dovute al diabete, di cui soffriva da diversi anni.

Un attore geniale, un viso tondo che faceva ridere ma che, all’occorrenza, sapeva anche trasformarsi in una maschera estremamente seria. La sua grande versatilità l’hanno portato ad essere protagonista di numerose opere cinematografiche: con Mel Brooks dietro la telecamera ha preso parte ad “Alta tensione”, “Robin Hood – Un uomo in calzamaglia” e “Balle spaziali” tra le altre.

Nato a Kew Gardens, New York, da madre di origini italiane (Josephine Acerno) e padre di origini inglesi ed olandesi (Richard Byron Van Patten), è stato il fratello maggiore dell’attrice Joyce Van Patten e del regista Tim.