La settimana scorsa il padre di X Factor Simon Cowell ha nominato l’edizione italiana del talent in onda su Sky la migliore del mondo ma Morgan non sembra assolutamente d’accordo. A margine della conferenza stampa di presentazione del Brianza Rock Festival il cantautore si scaglia contro il talent rinnegando anche la sua esperienza come giudice nelle diverse edizione di X Factor sia in Rai che su Sky.

Morgan ritiene che Il talent show, ma soprattutto “X Factor”, è la tomba della creatività.

Poi il cantante leader dei Bluvertigo ha continuato raccontando che pare non abbia ancora percepito parte del suo cachet dalla produzione del programma: Mi piacerebbe che i titoli fossero: ‘X Factor non ha pagato Morgan’, quello dovrebbe essere il titolo.

Castoldi ha continuato parlando dei meccanismi che regolano lo show e criticandoli aspramente: Il talent è uno stratagemma per far firmare un contratto discografico a tutti quelli che si iscrivono. Sappiate, ragazzi, che quando vi iscrivete anche solo per la prima audizione voi avete già firmato un contratto discografico, voi siete legati mani e piedi per sempre a una casa discografica che non vi farà avere successo.

Morgan dopo molte presenze sul banco della giuria di X Factor si dice contento di aver abbandonato definitivamente il programma: Aver abbandonato la tv ed essere tornato alla musica, per me è una nuova ventata di novità. Chiunque ha talento non faccia un talent show.

Sky in una nota ha precisato la posizione della produzione che ha regolarmente pagato il cachet all’artista ma questo è stato pignorato da Equitalia Nomos Spa. Il compenso “bonus” dovuto a Morgan invece non è stato erogato in quanto l’ex-giudice non ha rispettato i vincoli contrattuali.

Intanto sono partiti i casting per la prossima edizione del talent che vedrà in giuria Elio, Mika, Fedez e Skin.