Monica Bellucci (foto by InfoPhoto) ospite del Festival cinematografico di Drvengrad (ovest della Serbia), chiacchiera con i giornalisti e rivela i suoi programmi lavorativi per il prossimo futuro: una pellicola sulla Bosnia.

Il film si chiamerà Amore e Guerra  ed avrà la regia di Emir Kusturica; le riprese inizieranno a maggio, “Non vedo l’ora di iniziare” commenta l’attrice.

E dal cinema, non si sa come, si passa anche alla politica italiana: Monica Bellucci giudica molto positivamente il lavoro fatto in Italia dal premier Mario Monti, che vedrebbe bene di nuovo alla guida del governo.

Penso che Mario Monti abbia fatto un buonissimo lavoro”, ha dichiarato all’ANSA e, alla domanda se voterà alle prossime elezioni risponde: “Certo che voterò. Sono italiana. Anche se viaggio per il mondo sono italiana, l’unico passaporto che ho è quello italiano”. Finalmente un’attrice nostrana che, sebbene emigrata a Parigi, non ci annoia con una sofisticata aria da snob.