È in uscita il 3 dicembre l’ultimo film di Maiwenn Le Besco, Mon Roi – Il mio re, che è stato presentato allo scorsa edizione del Festival di Cannes, dove l’attrice protagonista Emmanuelle Bercot si è aggiudicata la Palma d’oro alla migliore interpretazione.

Nata come attrice, Maiwenn è divenuta nota al grande pubblico a causa della sua lunga relazione con Luc Besson, che l’ha conosciuta sul set de Il quinto elemento. Dopo il divorzio dei due la Le Besco ha scelto di provare la carriera da cineasta, che l’ha portata a sfornare titoli interessanti come Sono un’attrice, Perdonatemi e Polisse, con il quale aveva vinto il Premio della giuria di Cannes nel 2011.

Quattro anno dopo la ritroviamo dunque con un film, Mon Roi, che si occupa di un amore tormentato, nel quale una passione furibonda consuma totalmente i due protagonisti (la Bercot e Vincent Cassel, recentemente visto in un’opera internazionale con un’anima italiana come Il racconto dei racconti).

Quello tra Tony e l’ex marito Georgio è una passione che li divora, lasciando la donna ferita nel fisico e nello spirito. Tony ha modo di ripensare alla sua storia dopo un brutto incidente sciistico. Costretta all’immobilità e a un doloroso processo di riabilitazione, la concentrazione cui la costringe lo sforzo le permettono di ripercorre serenamente il proprio percorso, apprezzando tutti i momenti felici e riuscendo a rintracciare l’istante in cui il suo matrimonio è diventato un inferno.

A Mon roi – Il mio re è associato anche un concorso, già partito dal 20 novembre e attivo fino al 20 dicembre, che offre la possibilità di volare a Parigi per un soggiorno di due notte, all’insegna di una vacanza romantica nei posti più suggestivi della capitale francese.

Per partecipare è sufficiente visitare il sito del filmed entrare nella sezione del concorso: una volta guardato il trailer basta poi rispondere a una semplice domanda riguardante il filmato e lasciare i propri dati.

Nel caso di vincita il viaggio avrà validità fino al 30 settembre del 2016, con l’esclusione dei periodi di festa ed eventuali ponti.

Qui sotto, invece, potete gustarvi la clip che Leonardo.it ha in esclusiva per voi.