Joe Bastianich,  il celebre restaurant man,  protagonista in tv di MasterChef,  è il terzo giurato della Finale di Miss Italia 2015 che, condotta per il secondo anno consecutivo da Simona Ventura, sarà trasmessa su La7 domenica 20 settembre in prima serata.

Anche quest’anno la serata finale vedrà una giuria chiamata a raccontare le ragazze in corsa per il titolo di reginetta della bellezza italica, insieme a Bastianich ci sarà Claudio Amendola e Vladimir Luxuria.

Vladimir Luxuria sarà presidente della giuria di Miss Italia dopo aver, negli scorsi anni, combattuto la battaglia perché il regolamento non prevedeva la partecipazione a ragazze trans. 

Joe Bastianich all’Ansa racconta: “Di solito giudico cibi e aspiranti cuochi questa volta dovrò giudicare 33 ragazze… sarà sicuramente molto più difficile”.

Le 33 finaliste saranno valutate nel corso della serata dai tre giurati, ognuno dei quali guiderà un gruppo di undici candidate in un format innovativo che dovrebbe rendere più dinamica la messa cantata che è l’elezione di Miss Italia.

Miss Italia: i lavori della commissione tecnica

In questi giorni a Jesolo proseguono le prefinali e le ragazze sono chiamate alla selezione della commissione tecnica presieduta da Enrico Lucherini e con la modella curvy internazionale Elisa D’Ospina tra i commissari selezionatori.

C’è chi si commuove per l’emozione e chi nel ricordare la mamma mancata un mese fa, con la quale aveva fondato una scuola di danza (Bianca Colecchia – Umbria). C’è chi gestisce un blog sulla corretta alimentazione e combatte gli sprechi, raccogliendo gli avanzi nei ristoranti della zona e portandoli al canile (Elisa Menchetti – Umbria). E poi ancora le ‘figlie d’arte’: la ballerina che ha seguito le orme della mamma (Cecilia Russo) o quella che lavora nell’azienda vinicola di famiglia, ma sogna di trasferirsi a Roma per studiare recitazione (Miss Marche Silvia Sbaffi). Tante ringraziano il concorso per aver aperto alle trentenni: “L’età era un deterrente ma oggi sono qui e dico ‘mai dire mai’” (Valeria Chianese, 28 anni). La trentenne Claudia Guidi (Miss Roma) è mamma e moglie e concilia famiglia e lavoro. Vi sono ragazze single e altre impegnate, qualcuna anche con figli. Mariagrazia Del Gaudio (Campania), sposata con uomo più grande di 25 anni, ribadisce un concetto antico: “L’amore non ha età”.

Non mancano le aspiranti giornaliste: questa mattina la commissione ne ha incontrate tre. Una è marchigiana, aspira a diventare ‘cronista di rosa’ e sta per trasferirsi a Roma (Ilenia Bravetti); le altre due sono abruzzesi e vorrebbero diventare rispettivamente giornalista in ambito sanitario (Ilaria Gallozzi) e cronista d’inchiesta (Serena d’Ambrosio).

Specchio di un’Italia ambiziosa, eterogenea e composita, la 76esima edizione di Miss Italia. Questa mattina la commissione tecnica ha visionato altre 75 ragazze. Ne mancano una sessantina per arrivare a 210, mentre i lavori procedono.