Miss Italia 2016 verrà eletta stasera a Jesolo con una diretta televisiva su La7 condotta da Francesco Facchinetti. leonardo.it è in trasferta nella cittadina veneta per seguire uno degli eventi nazional popolari del costume italiano. Francesco Facchinetti non sarà solo ma a eleggere la nuova Miss Italia sarà il pubblico attraverso il televoto, una giuria tecnica e la giuria artistica composta da Raoul Bova, Mara Venier, Vincenzo Salemme, Anselma Dell’Olio.

Abbiamo incontrato, poche ore fa, i giudici che si dicono tutti pronti per la serata : Mara Venier sempre simpatica e solare ha confessato di aver un leggero stato influenzale e che passerà una giornata in relax per essere pronta per la serata a Jesolo, città che frequentava anche da bambina quando veniva al mare con i genitori.  Raoul Bova, presidente di giuria che avrà il compito di incoronare la Miss vincitrice, dichiara:  “I nomi che compongono la giuria di quest’anno mi hanno convinto a tornare, so che sarò in buona compagnia. Anche la presenza di Ivana Sabatini, tra gli autori del programma, ha fatto sì che decidessi di tornare dopo tanti anni. Non ho canoni femminili prestabiliti, anzi: parlare di un ideale è restrittivo e sbagliato.” e alla domanda quale fosse il consiglio che avrebbe dato alla vincitrice ci ha risposto “di ascoltare i suoi genitori, e ai genitori di stare vicino alla figlia”.

Per Vincenzo Salemme la nuova Miss Italia deve essere “’na bella guagliona, che a Napoli significa una ragazza bella in senso complessivo, per luminosità, intelligenza e spirito. È sbagliato pensare che la a bellezza sia data da un paio di gambe o di occhi la bellezza è fatta di chimica, di gestualità, di sguardi, di colori, e arriva piano piano al cuore”. La vera bellezza è l’etica sostiene l’attore che si augura una miss felice.

Per la prima volta in giuria a Miss Italia anche la giornalista Selma Dell’Olio, femminista storica, protagonista delle battaglie per i diritti civili negli Stati Uniti durante gli anni sessanta e settanta: “Perché sono qui? Perché è la cosa più anticonformista che si potesse fare quando si vuole denigrare un uomo, si attacca la sua virilità; quando invece si vuole denigrare una donna, si attaccano il suo aspetto fisico e la sua età. Dal palco di Miss italia voglio sfatare tutto questo. Il mio modello di donna? Simone de Beauvoir”.

Si prospetta una serata divertente e, speriamo, piena di ritmo grazie alla squadra autorale e alla conduzione di Francesco Facchinetti da questa sera alle 20.40 su LA7 e La7d.