Manca poco alla nuova edizione di Miss Italia 2014 che, come ogni anno, incoronerà tra le 60 ragazze in concorso la più bella dell’anno. Fondamentali saranno i commenti e pareri della giuria che quest’anno vedrà anche la presenza del famoso rapper Emis Killa. E’ proprio lui, il protagonista di quest’estate che con “Maracanà” ha vinto il disco di Platino e ha animato i Mondiali di calcio su Sky, a condividere i suoi gusti in fatto di donne. La confessione del rapper di Vimercate, amato da milioni di fan, non poteva di certo passare inosservata: “Io amo le ragazze curvy”.

Il primo rapper della storia a far parte della giuria di Miss Italia parla di bellezza: “Per giudicare la bellezza, che è soggettiva, non serve severità, ma basta la spontaneità. Cercherò di essere me stesso”. Queste le parole con cui Emis Killa ha spiegato all’ANSA che secondo lui le ragazze di oggi sbagliano ad aspirare alle misure da modella, accorgendosi di come le sue coetanee “si vedono in sovrappeso anche quando non lo sono affatto”.

Senza nessun tipo di ipocrisia Emis Killa ammette che senza la sua avvenenza fisica non avrebbe probabilmente venduto così tanti dischi, ma allo stesso tempo dichiara di essere pentito per alcune scelte stilistiche adottate durante la sua carriera, tra cui il troppo utilizzo di scatti photoshoppati e l’aver giocato troppo con la sua immagine. A Miss Italia, però, è tutto diverso: “Se vai lì punti ad essere bella ed è l’unica cosa che deve valere”. Bellezza, spontaneità e soprattutto naturalezza, queste le tre caratteristiche che una donna deve avere per far breccia nel cuore del bel rapper che dopo la sua partecipazione a Miss Italia sogna di partecipare a X-Factor.

photo credit: Denny Fury via photopin cc