Dopo il grande successo avuto al cinema Minority Report si prepara a sbarcare anche sul piccolo schermo come serie televisiva.

Come annunciato nei mesi passati la serie verrà prodotta dalla Ambling Television, la compagnia di produzione cinematografica dello stesso Steven Spielberg che anche in questo caso, proprio come per il film originale, dovrebbe vestire i panni di regista.

Il cast

Per quanto riguarda il cast, dopo l’annuncio di Laura Regan (“Mad Men”, “L’uomo senza ombra 2″) nei panni della terza sorella precog, Agatha, il nuovo personaggio che vestirà i panni della figura chiave della serie, ovvero la detective Lara Vega, sarà Meagan Good, nota per il sui ruoli in “Californication”, dove per sette episodi ha vestito i panni di Kali, e “Deception”, dove invece ha interpretato Joanna Locasto, il personaggio principale.

A vestire i panni del precog Dash sarà Stark Sands (“NYC 22″, “A proposito di Davis”) che, in contemporanea, interpreterà anche il fratello gemello Arthur, mentre Li Jun Li (“Mistress”) vestirà i panni del tecnico della scientifica Akeela. Tra i personaggi già visti ci sarà nuovamente Daniel London nei panni del “custode” dei precog, Wally.

Minority Report: il sequel sul piccolo schermo

Secondo quanto circola in rete il telefilm dovrebbe essere un vero e proprio sequel della pellicola che nel 2002 ha visto come protagonista Tom Cruise e per questo motivo dovrebbe essere ambientata dieci anni dopo ciò che è accaduto nel lungometraggio diretto da Spielberg. Negli episodi della serie verrà mostrata l’esistenza di tre Precog, ovvero degli umani dotati di tali capacità cognitive da poter prevedere il futuro. Questa in particolare cercherà di seguire le vicende di uno di loro, Dash, che cercherà di condurre una vita normale se bene venga costantemente perseguitato da visioni del futuro. Questa sua lotta interiore gli farà incontrare il detective della scientifica Lara Vega che, anche se perseguitata dal suo passato, aiuterà il personaggio per dare un significato al suo dono: aiutato anche dal fratello gemello Wally (interpretato appunto dallo stesso Sands) che, oltre ad aiutare Dash a costruirsi una nuova identità, cercherà di dare una mano anche Lara con il suo passato.

Lo show sarà scritto e prodotto da Max Borenstein (“Godzilla”, “Seventh Son”)  insieme a Justin Falvey e Darryl Frank, mentre Kevin Falls (“Il sogno di una estate”, “Journeyman”, “Franklin & Bash”) sarà lo showrunner.