A 18 anni dallo strepitoso successo del primo album, Mina e Celentano tornano oggi in radio con “Amami amami”, singolo che anticipa l’ uscita del disco “Le migliori”, in arrivo il prossimo 11 novembre.

Le voci dei due più grandi artisti della musica italiana tornano così a duettare sulle note di Idan Raichel, giovane compositore israeliano che, oltre alla musica, firma anche il testo di “Amami amami”, scritto a quattro mani con Riccardo Sinigallia. Prodigatosi negli anni per costruire una musica aperta al dialogo internazionale, Raichel serve così ai due navigati interpreti un canto d’ amore universalmente ispirato, rivolto agli uomini e alle donne che si incontrano, si mescolano e stanno bene insieme, al di là delle differenze di razza, colore e sesso: il racconto affascinante e mai banale di un amore travolgente, inevitabile, “senza ragione né pietà”, che associato a una melodia orecchiabile e ballabile, convince fin dal primo ascolto. Un creativo mix di musica dance e atmosfere sudamericane, in una contaminazione di stili che viene riconfermata anche dal videoclip che accompagna il pezzo, firmato da Gaetano Morbioli e girato fra le palme del lungomare di Venice Beach, in California, luogo di incontro e scambio per persone di diverse etnie, tra  skate board e murales. Un brano che parla la lingua dell’ universalità, ma moderno e orecchiabile al tempo stesso, preannunciando così un disco ricco di sorprese.

Una ventina gli inediti che comporranno l’ attesissima tracklist dell’ ultima fatica discografica di Mina e Celentano (76 anni lei, 78 lui), duo d’ eccezione che con la precedente collaborazione ha saputo totalizzare oltre 1 milione e 600 mila copie vendute. Appuntamento, dunque, all’ 11 novembre per scoprire tutti i dettagli del progetto che ha visto la Tigre di Cremona e il Molleggiato ancora una volta fianco a fianco, complici nella vita, come nella musica.